Crespo come Inzaghi, l’argentino verso l’Asia

di Gianni Monaco 21 Gennaio 2012 14:22

Se non si è portieri e non ci si chiama Javier Zanetti (39), la vita da calciatore dopo i 33-34 anni diventa davvero dura. Francesco Totti (36), un tempo idolo dei tifosi, ora viene criticato dai più. Alessandro Del Piero (38) è stato scaricato dalla Juventus con largo anticipo: a fine stagione cambierà maglia. Filippo Inzaghi (39) è quello che se la passa peggio. Massimiliano Allegri lo considera quasi un ex calciatore ed è già un evento se lo spedisce in panchina. Il rossonero è molto combattuto in questi giorni: resterà giusto per rispettare il contratto, oppure andrà via?

Chi sembra destinato a cambiare è sicuramente Hernan Crespo. L’argentino di anni ne ha 37. Fino alla passata stagione giocava con una certa continuità, mentre in questa ha fatto quasi la stessa fine di Pippo Inzaghi, che tra l’altro è un suo ex compagno di squadra. Hernan fu in prestito nel Milan nel 2004-2005.

L’argentino, ex anche di Lazio, Chelsea e Inter, ha offerte dall’India e dagli Emirati Arabi. Martedì prossimi incontrerà i dirigenti del Parma per comunicare la sua decisione sul futuro. Gli emiliani, naturalmente, non si opporranno al trasferimento. Sono lontani, ormai, i tempi in cui Hernan segnava valnghe di gol e valeva più di 100 miliardi di lire.

Commenti