Cosa succede a Giorgio Chiellini?

di Ivano Sorrentino 27 Settembre 2011 19:20

Molti appassionati e addetti ai lavori non hanno potuto fare a meno di notare l’incredibile flessione verso il basso delle prestazioni di uno dei difensori più quotati del calcio italiano, ovvero Giorgio Chiellini. Il centrale della Juventus si era sempre distinto con buone prestazioni anche negli ultimi anni bui della squadra, ma quest’anno le cose sembrano non voler proprio decollare. Chiellini infatti sembra non essere entrato per nulla negli schemi difensivi di Conte, sembrando spaesato e in ritardo di condizione. Molti critici sostengono che il difensore in realtà sia stato spesso sopravvalutato, ma oltre a questa disfattistica visione ci possono essere altri motivi per giustificare questo periodo no del giocatore. Innanzitutto, siccome si parla di un atleta dalle lunghe leve, può essere che per raggiungere un esplosività fisica sufficiente Chiellini debba ancora lavorare molto in allenamento. Un altro aspetto è che Chiellini non nasce come difensore centrale ma come terzino, e sembra che con il gioco di Conte risenta ancora di più di questo adattamento.

Commenti