Reja attacca Conte: “Il suo 5-3-2? quando lo facevo io…”

L'allenatore biancoceleste stasera raggiunge le 100 panchine, e parla dello schema di quello Juventino. La sfida di stasera sembra essere già iniziata.

di Ivano Sorrentino 11 Aprile 2012 11:16

La partita più attesa di stasera è senza ombra di dubbio il confronto tra Juventus e Lazio. Tantissimi infatti sono i motivi che spingono gli appassionati a guardare il match. La Juve infatti non può permettersi di perdere terreno nei confronti del Milan, mente la Lazio deve assolutamente difendere il terzo posto. Oltre a questo c’è anche il confronto tra i due allenatori: Eddi Reja infatti stasera raggiungerà quota 100 panchine, un traguardo importante che sottolinea la grande esperienza del tecnico goriziano.

Dall’altra parte però c’è uno degli allenatori che al momento sono più in voga, ovvero Antonio Conte. Il trainer bianconero opterà per un’assetto tattico composto dal modulo 5-3-2, una soluzione che in molti hanno definito futuristica. Reja però non condivide questa definizione, anzi fa notare che in realtà è stato lui il primo a fare questa scelta: “Quando io facevo il 3-5-2 a Napoli mi davano del vecchio, ora che lo fa Conte sembra il futuro… mah…“.

Commenti