Chiellini e Buffon salvano la Juve

Finisce 1-1 il posticipo della quindicesima giornata di serie A. A De Rossi risponde Chiellini, ma la Roma spreca un calcio di rigore con Totti.

di Ivano Sorrentino 12 Dicembre 2011 23:01

Era davvero attesissima la sfida tra Roma e Juventus e il match non ha affatto deluso le attese, in quanto le due squadre hanno giocato a viso aperto lottando su ogni pallone. La Juventus arrivava a Roma con la grande occasione di staccare le dirette inseguitrici che ieri, escludendo l’Udinese, hanno perso punti. La Roma invece era a caccia di un un successo per rilanciarsi, ma sopratutto per salvare la panchina del tecnico Luis Enrique. I due tecnici mandano in campo le migliori formazioni possibili con Totti e Pirlo che tornano entrambi tra i titolari delle rispettive squadre. Proprio il capitano giallorosso gioca la sua ultima partita contro un altro grande campione del calcio italiano, ovvero Alessandro Del Piero, visto il sicuro cambio di squadra di quest’ultimo.

Dopo solo 6′ minuti è De Rossi che fa esplodere l’Olimpico insaccando alle spalle di Buffon il goal dell’1-0 per i giallorossi. La Juventus risponde subito al colpo e nei 10 minuti successivi al goal spinge al massimo chiudendo la Roma nella propria area di rigore e dando l’impressione di poter pareggiare in qualsiasi momento. Ma è soltanto un fuoco di paglia in quanto i due centrali difensivi romanisti, De Rossi e Angel, sembrano davvero coriacei e non concedono quasi nulla agli avanti bianconeri, si va così al riposo con il risultato di 1-0.

Nel secondo tempo succede veramente di tutto: al 61’esimo e il difensore Giorgio Chiellini a pareggiare i conti portando la Juventus sull’1-1. La gioia del goal però dura solamente pochi minuti in quanto al 63’esimo la Roma si procura un rigore e sul dischetto va il solito tiratore, capitan Totti. Il “pupone” però non è in una gran serata e si fa neutralizzare il tiro da Buffon, una parata che consente quindi alla Juventus di strappare il pari nonostante gli attacchi finali giallorossi,.

Commenti