Conte: “Il Milan è favorito per lo scudetto”

di David Spagnoletto 30 gennaio 2012 16:22
Antonio Conte

I rossoneri sono superfavoriti“. A parlare è Antonio Conte, che mette il Milan in cima alle candidate per vincere lo scudetto. Nonostante il punto di vantaggio che la Juventus capolista ha sulla squadra di Massimiliano Allegri, il mister bianconero non ha dubbi su chi sia la formazione favorita per aggiudicarsi il tricolore 2011-2012:

“Juve e Milan in fuga? Mancano 54 punti alla fine, tutto può succedere per le 6-7 squadre davanti. Mi sorprende la facilità con cui il Milan riesce a vincere, nonostante le assenze. Ibra è un grande campione, sembra Gulliver. I rossoneri sono superfavoriti. Le strade per vincere sono diverse, tutte percorribili. Allegri punta sui singoli? Ibra fa la differenza in modo impressionante, è un gigante. Noi giochiamo da e per la squadra. Le partite ce le sudiamo. Ibra alla Juve? Io sono contento di chi ho a disposizione, i miei calciatori sono i più forti al mondo”.

L’analisi di Conte è molto precisa, perché fotografa bene l’andamento del campionato. I suoi devono faticare e correre sempre a mille per vincere le partite, mentre il Milan sembra poter vincere anche quando non gira al massimo, dando la sensazione di un’irrisoria facilità nel vincere le partite.

Per la Juve, intanto, domani sarà già campionato a Parma, dove Buffon e compagni giocheranno l’anticipo della seconda giornata di ritorno. Conte ha annunciato un mini turnover visti i tanti impegni ravvicinati:

“Il ruolo di Lichtsteiner è dispendioso, ha giocato 3 partite in 7 giorni spingendo e coprendo. Forse è un po’ appesantito. Vidal? Ha fatto il passaggio in orizzontale che ha dato vita al gol dell’Udinese, ma è sceso in campo col massimo impegno. Domani è la quarta partita in 10 giorni, farò attente valutazioni e parlerò con tutti, il gruppo mi ha fornito buone risposte. Squadra che vince si può cambiare, ora coi turni infrasettimanali è più facile cambiare”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti