Ciclone calcioscommesse, i tre azzurri citati da Santoni

di Gianni Monaco 28 Dicembre 2011 9:56

Continua a riservare colpi di scena clamorosi in questa fase dell’inchiesta sul calcioscommesse. Finora l’indagine della Procura di Cremona ha coinvolto ex calciatori di spicco come Cristiano Doni e Beppe Signori. Ma nelle ultime ore sono spuntati i nomi di due importanti giocatori ancora in attività e uno appena ritiratosi. Tutti e tre vinsero la Coppa del Mondo del 2006 e furono titolari nella finale di Berlino. Parliamo di Gigi Buffon, Gennaro Gattuso e Fabio Cannavaro.

“Buffon gioca 100-200mila euro al mese. Lui, Gattuso e Cannavaro sono proprio malati“: è quanto dice al telefono Nicola Santoni, ex preparatore atletico della squadra del Ravenna (attualmente in carcere). L’intercettazione è del 30 settembre 2011 e a dialogare con Santoni è un certo Maurinho Ernandes.

Il portiere della Juventus e il centrocampista del Milan non hanno voluto commentare la notizia che li vede coinvolti, mentre le agenzie di stampa non sono riuscite a contattare l’ex difensore del Parma. Va chiarito, ad ogni modo, che gli investigatori non hanno trovato alcun tipo di riscontro all’intercettazione. Santoni parla dei tre eroi di Berlino, ma è tutto da dimostrare che davvero gli atleti scommettessero sul campionato.

Commenti