Calcioscommesse: l’inchiesta coinvolge 22 partite di serie A

di Simona Vitale 21 Dicembre 2011 11:29

La seconda tranche dell’inchiesta relativa al calcioscommesse da parte della Procura di Cremona fa davvero tremare i vertici del calcio italiano. Dopo i 17 ordini di custodia cautelare in carcere emessi dal Gip di Cremona Salvini, che hanno colpito anche il capitano dell’Atalanta Cristiano Doni, già squalificato per 3 anni e mezzo dalla Giustizia Sportiva (più altri calciatori, ex calciatori e vari personaggi legati al mondo del calcio) e dopo che sono finite nell’occhio del ciclone ben 3 partite di serie A, Brescia-Bari (finita 2-0, 6 febbraio 2011), Brescia-Lecce (2-2, 27 febbraio 2011) e Napoli-Sampdoria (4-0, 30 gennaio 2011), lo scandalo continua.

Sono infatti bastati due interrogatori condotti ieri dalla Procura di Cremona a far comprendere che la situazione potrebbe essere più grave del previsto, anche perchè non sono mancate le ammissioni e le rivelazioni. Due degli arrestati, infatti, Alessandro Zamperini (difensore italiano militante nel campionato della Lettonia, ricordato dalle persone per la sua bella vita più che per il talento pur presente ) e Filippo Carobbio (centrocampista dello Spezia, in prestito dal Siena) hanno già raccontato dettagli importanti. Oggi dovrebbe essere il turno dell’interrogatorio di Nicola Santoni, il preparatore atletico dei portieri del Ravenna che, secono il Gip Salvini, sarebbe stato pagato da Cristiano Doni per non parlare. Un personaggio dunque chiave che potrebbe determinare le sorti di Doni, che sarà interrogato per ultimo venerdì prossimo. Prima di lui, giovedì, sarà chiamato a rispondere anche Luigi Sartor. Così, in questo contesto di intercettazioni e ammissioni varie, aumenta anche il numero della partite oggetto di esame da Parte della Procura e sulle quali aleggia il sospetto che possano essere state truccate. Per il momento sono 22, ma questo numero potrebbe anche aumentare a seconda di quello che sarà il contenuto delle dichiarazioni dei prossimi indagati che saranno interrogati:

Catania-Chievo 1-1 (11/1/2011),

Napoli-Sampdoria 4-0 (30/1/2011),

Brescia-Chievo 0-3 (30/1/2011), Brescia-Bari 2-0 (6/2/2011),

Genoa-Roma 4-3 (26/2/2011),

Brescia-Lecce 2-2 (27/2/2011)

Fiorentina-Roma 2-2 (20/3/2011)

Genoa-Lecce 4-2 (20/3/2011)

Bari-Chievo 1-2 (20/3/2011)

Brescia-Bologna 3-1 (2/4/2011)

Parma-Bari 1-2 (3/4/2011)

Chievo-Sampdoria 0-0 (3/4/2011)

Bologna-Napoli 0-2 (10/4/2011)

Chievo-Bologna 2-0 (17/4/2011)

Lecce-Cagliari 3-3 (17/4/2011)

Catania-Cagliari 2-0 (1/5/2011)

Lazio-Genoa 4-2 (14/5/2011)

Chievo-Udinese 0-2 (15/5/2011)

Catania-Roma 2-1 (15/5/2011)

Genoa-Cesena  3-2 (22/5/2011)

Lecce-Lazio 2-4 (22/5/2011)

Bologna-Bari 0-4 (22/5/2011)

Commenti