Calvario Mexes, sarà operato di nuovo

Il difensore francese si è procurato una frattura alla mano e starà fuori fino alla sosta. Intanto c'è preoccupazione per la salute di Antonio Cassano e Ivan Gattuso.

di Gianni Monaco 31 ottobre 2011 11:33

Nonostante le 5 vittorie consecutive tra Serie A e Champions League, in casa Milan non c’è nessuna voglia di festeggiare. Antonio Cassano è ancora in ospedale e non si conosce ancora la genesi del malore che ha avuto domenica, al ritorno a Malpensa. Dei guai alla vista di Rino Gattuso sapevamo oggi. A questi due gravi problemi va aggiunto anche quello di Philippe Mexes. Il difensore francese, che era appena tornato a giocare dopo l’infortunio della scorsa primavera, è di nuovo costretto a fermarsi.

L’ex romanista ha una frattura alla mano e sarà operato. Gli verranno fissate due viti per stabilizzare l’arto. Poi farà anche uso di una protezione. In questo modo Mexes potrà tornare in campo dopo la sostanza e cioè tra meno di tre settimane. Senza la protezione, l’ex giocatore dell’Auxerre sarebbe dovuto rimanere fermo, invece, per un mese e mezzo. Comunque sia, non ci sono dubbi: i rossoneri sono stati sfortunatissimi in questi primi mesi della stagione.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti