Cassano, operazione al cuore terminata e perfettamente riuscita

Antonio Cassano è stato operato questa mattina al Policlinico di Milano. L'operazione, durata mezz'ora, è perfettamente riuscita e il giocatore sta riposando. Cassano probabilmente uscirà dall'ospedale tra 1-2 giorni, ma in campo lo rivedremo tra almeno 6 mesi.

di Simona Vitale 4 Novembre 2011 10:27

La brutta avventura che ha colpito Antonio Cassano, ricoverato da sabato sera dopo il malore che l’aveva colpito all’aeroporto di Malpensa a Milano, al rientro dalla vittoriosa trasferta del Milan a Roma, sembra avviarsi pian piano alla fine.

L’attaccante barese è stato operato al cuore questa mattina al Policlinico di Milano. L’operazione, cominciata verso le 8:00, è terminata verso le 8:35 ed è perfettamente riuscita. L’intervento è stato eseguito dal professor Mario Carminati: insieme a lui erano presenti anche il primario di Neurologia Nereo Bresolin, il medico del Milan Rodolfo Tavana e Gian Battista Danzi, responsabile del reparto di cardiologia del Sacco.

Cassano è stato sottoposto ad anestesia locale ed ora riposa sotto lo sguardo vigile della madre e della moglie. L’operazione si è resa necessaria a seguito degli accertamenti eseguiti domenica sul giocatore che hanno rilevato la presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale. I tempi di degenza in ospedale sono alquanto rapidi per quella che è un’operazione ormai divenuta di routine. 1-2 giorni di ospedale dovrebbero essere sufficienti per l’attaccante che potrà poi tornare a casa.

Più lunghi i tempi di recupero per tornare in campo. Si parla di almeno 6 mesi di stop. Auguriamo a Cassano una pronta guarigione.

Commenti