Calciomercato, lo Zenit molla Krasic e punta su Zarate

di Gianni Monaco 8 Febbraio 2012 17:16

Lo Zenit San Pietroburgo, allenato da Luciano Spalletti, vorrebbe fare shopping in Italia. Ma l’operazione è tutt’altro che semplice. La squadra di San Pietroburgo ha tanti soldi da investire, ma la Russia non piace a tutti, sia per ragioni sportive, che climatiche. Lo sa bene l’Anzhi, che a parte Samuel Eto’o, non è riuscita a convincere molti big al trasferimento.

Ma torniamo allo Zenit. La società di San Pietroburgo ha provato in tutti i modi a prendere Milos Krasic. Ma il serbo, ex Cska Mosca, ha rifiutato. Non vuole più andare a giocare in Russia. Il centrocampista bianconero, scartato da Antonio Conte, vuole la Premier League. Ma se questo è l’obiettivo, se ne parlerà in estate.

Sfumato Krasic, lo Zenit punta su un altro calciatore della Serie A: Mauro Zarate. L’argentino, nell’Inter, è in prestito. Ma pare poco probabile che a fine stagione Moratti decida di riscattarlo, visto che il cartellino costa 15 milioni di euro. La società di San Pietroburgo vorrebbe l’ex laziale proprio in prestito. Comunque, visto l’infortunio di Forlan (quasi mai schierato da Ranieri), difficilmente l’Inter potrà privarsi di Zarate.

Commenti