Inter, clamorosa ipotesi per Zarate

di Gianni Monaco 1 Gennaio 2012 17:07

Strano destino, quello di Mauro Zarate. Giovanissimo era titolare del Velez. Sembrava destinato a diventare il nuovo fenomeno argentino. Nel 2007 il clamoroso passaggio all’Al Sadd. La squadra del Qatar spende ben 20 milioni di dollari per il suo cartellino. Zarate accetta per ragioni esclusivamente economiche, ma dopo pochissime partite decide di andare al Birmingham City. Anche l’avventura in Premier League è brevissima: dura appena 6 mesi. Ma la Lazio si accorge ugualmente di lui e nel 2008 Lotito lo porta in Italia.

La prima stagione è da incorniciare. L’ex Velez segna 13 gol in Serie A e attira l’attenzione di molte big d’Europa. Lotito, però, decide di investire ben 20 milioni di euro e di acquistarne il cartellino a titolo definitivo. Ma il primo anno di Zarate con le aquile resterà il migliore della carriera. Nell’estate del 2011 l’attaccante argentino, classe 1987, passa all’Inter.

Zarate gioca abbastanza, ma la sua media gol è lontana anni luce da quella che ci si aspetterebbe da una punta. Ecco perché, recuperato Forlan, e con Alvarez e Coutinho in netta crescita, i nerazzurri stanno pensando di non riscattare Mauro. Secondo Sportmediaset la breve avventura a Milano dell’ex Birmingham potrebbe finire già a gennaio. Possibile destinazione la Fiorentina, che ha appena ceduto al Gilardino Genoa.

Commenti