Calciomercato europeo: Macheda allo Stoccarda

L'ex attaccante di Sampdoria e Manchester United si è accasato allo Stoccarda fino al termine della stagione. Insùa va all'Atletico Madrid. Newcastle scatenato

di Antonio Pio Cristino 26 Gennaio 2013 13:41

Il Newcastle United è stato il re del mercato calcistico nell’ultima settimana di transazioni in Inghilterra. I bianconeri, alle prese con il caso Coloccini che ha sbandierato l’intenzione di non voler più giocare per le ‘Gazze’, e con una situazione di classifica deficitaria, si sono buttati sulle opportunità offerte dalla Ligue 1 per rinforzarsi. I ‘Magpies’ hanno speso complessivamente quindici milioni di euro per assicurarsi il ventitreenne centrocampista franco-maliano Moussa Sissoko, dal Tolosa per 2,5 mln, il franco-senegalese Massadio Haidara, dal Nancy sempre per un riscatto di 2,5 mln, l’attaccante ex Bordeaux Yoan Gouffran a 2 mln, e, soprattutto, il difensore dei campioni di Francia in carica del Montpellier, Mapou Yanga-Mbiwa acquisito a titolo definitivo per 8 mln. Sul centrale era stato forte l’interesse del Milan fino all’estate scorsa.

L’Arsenal ha ceduto in prestito il centrocampista Emmanuel Frimpong al Fulham, mentre il Queens Park Rangers ha svincolato l’ex attaccante della Lazio Djibril Cissé che si è accasato all’Al-Gharafa. Infine l’ex talento del calcio spagnolo Iago Falqué continua a non trovare una fissa dimora. L’ex trequartista della Primavera della Juventus è stato ceduto ancora una volta in prestito dal Tottenham Hotspur, questa volta all’Almeria.

In Bundesliga lo Schalke 04 ha mandato il giovane calciatore spagnolo Sergio Escudero a farsi le ossa a Madrid, nel Getafe. Lo Stoccarda spera ancora di poter recuperare almeno un piazzamento per l’Europa League e a tal proposito si è regalato due rinforzi in prestito, il difensore brasiliano Felipe dal Wolfsburg, e l’italiano Federico Macheda, reduce da una prima parte di stagione sprecata al Manchester United. L’Hannover 96 ha acquisito a titolo definitivo il terzino sinistro ex Standard Liegi Sébastien Pocognoli per 2 mln, ma la società più attiva sul mercato tedesco è stata ancora una volta l’Hoffenheim che ha speso complessivamente 8,5 mln per prendere Polanski dal Magonza, Acquah dal Palermo e Abraham dal Getafe.

In Francia, l’Ajaccio ha ingaggiato in prestito Chalmé dal Bordeaux e ha lasciato andare l’esperto centrocampista brasiliano Eduardo. Sempre dai corsi si è accasato l’ex Auxerre Oliech. Continua la campagna di sfoltimento della rosa del Paris Saint Germain. I rossoblu infatti hanno mandato via un altro grande nome, il difensore Diego Lugano. L’uruguaiano terminerà la stagione al Malaga. Il Rennes ha ceduto il forte Yann M’Vila ai russi del Rubin Kazan per 12 mln, e ha preso il norvegese Konradsen dallo Stromgodset strapagandolo 2,2 mln. Il Reims invece ha provato a dare una svolta al suo asfittico mercato con de Préville prelevato dall’Istres per 1 mln. Oltre a Sissoko, il Tolosa ha ceduto anche Mickael Firmin all’Espinal, mentre il Troyes ha dato Obbadi al Monaco per 1,2 mln. Area di smobilitazione a Nancy. Haidara, Zenke e Luiz sono andati via, mentre è arrivato il solo Jebbour in prestito dal Rennes. Il Lorient ha dato in prestito l’attaccante nigeriano Emeghara al Siena, e il mediano Mulumba al Dijon. Infine il pirmo acquisto ‘big’ del Marsiglia in questa tornata di calciomercato si chiama Moudou Sougou prelevato dal Cluj per 3 mln.

NelLa Liga spagnola il Real Saragozza ha speso 300 mila euro per accaparrarsi Henri Bienvenu in prestito dal Fenerbahce. Danijel Pranjic è arrivato al Celta Vigo in prestito dallo Sporting Lisbona. Sempre dallo Sporting, ma questa volta a titolo definitivo per 3,5 mln, Emiliano Insùa è andato all’Atletico Madrid.

Commenti