Calciomercato di gennaio: Rhodolfo o Dedè per la Juventus

Si tratta di due giovani difensori brasiliani, che hanno un costo non superiore ai 10 milioni. Intanto i bianconeri pensano anche a cedere qualche attaccante.

di Gianni Monaco 10 Novembre 2011 14:04

La Juventus ha iniziato benissimo questo campionato. La squadra bianconera, che ha una partita da recuperare (contro il Napoli) è quarta in classifica ma a soli due punti dalla vetta e dunque ha la possibilità di diventare prima. Nonostante ciò, il reparto difensivo è quello che probabilmente merita un rafforzamento. Beppe Marotta guarda con grande attenzione al mercato brasiliano. Due i difensori che vengono seguiti con particolare attenzione. Il primo è Rhodolfo, il secondo è Dedè. Il costo del loro cartellino è relativamente basso: rispettivamente si tratta di 10 e 4 milioni di euro. Su Dedè non c’è solo la Juventus. Anche il Milan, infatti, da circa un anno segue con interesse il difensore del Vasco da Gama, già entrato nel giro della nazionale brasiliana.

A gennaio, per la Juve, saranno molto importanti anche le operazioni in uscita. Diversi giocatori sono vicini all’addio. Amauri piace al Tottenham. Luca Toni e Vincenzo Iaquinta non sembrano invece avere molto mercato. E poi c’è il caso Milos Krasic. Il serbo, tenuto spesso in panchina o in tribuna da Antonio Conte, potrebbe finire in Premier League o nella Bundesliga.

Commenti