Beckham rinnova coi Galaxy fino al 2014, niente PSG

di Ivano Sorrentino 19 Gennaio 2012 16:58

Niente da fare, il Paris Saint Germain di Leonardo e Ancelotti incassa un altro no, questa volta dal campione inglese David Beckahm. L’esterno infatti nei giorni scorsi era stato accostato molte volte al team parigino in cerca di altri nomi altisonanti per continuare l’operazione di rafforzamento di un organico che risulta essere già tra i più competitivi del campionato transalpino. In molti infatti erano convinti che Beckham avrebbe accettato di buon grado l’offerta del club europeo, avendo così di nuovo la possibilità di mettersi in mostra nel calcio del vecchio continente.

Niente di più sbagliato, il campione inglese invece ha deciso fermamente di restare in California, più precisamente a Los Angeles, e di voler continuare l’avventura con i Galaxy. La scelta del giocatore molto probabilmente è stata dettata anche dalla volontà della moglie Victoria e dei figli di non voler lasciare l’assolato stato americano. I Beckham infatti sembrano oramai essersi stabiliti nella capitale californiana e non voler affatto trasferirsi di nuovo in Europa, per id più in Francia, un paese dove avrebbero anche problemi dal punto di vista linguistico.

Il calciatore dunque proverà di nuovo a vincere il titolo della Major League Soccer, campionato maggiore statunitense. Beckham ha infatti guidato i suoi compagni alla conquista del titolo guadagnandosi il titolo di leader della squadra. Proprio a riguardo il giocatore ha così dichiarato: “E’ stata una decisione molto importante per me. Avevo ricevuto numerose altre offerte da club di tutto il mondo, ma continuo ad avere il massimo entusiasmo per il calcio americano e voglio vincere altri trofei con i Galaxy Il calcio è in continua espansione negli Stati Uniti e voglio continuare a far parte di questa crescita. E poi la mia famiglia ed io ci siamo ambientati benissimo negli Stati Uniti e vogliamo restarci per molti altri anni.“

Tags: beckham
Commenti