David Beckham si allena con la nazionale inglese non vedenti. Il video

David Beckham, ambasciatore dei prossimi Giochi Paralimpici del 2012, si è allenato con la nazionale inglese di non vedenti, riuscendo anche a segnare un gol. Un'esperienza che gli ha regalato emozioni straordinarie, il tutto per invogliare i giovani con handicap a cercare di superare i propri limiti.

di Simona Vitale 25 novembre 2011 16:47

David Beckham, dopo aver vinto il campionato Usa con i LA Galaxy e pronto ad unirsi al Paris Saint Germain non appena scadrà il suo contratto con la squadra statunitense, ha dimostrato di essere davvero un grande campione, riuscendo a segnare anche non vedendo.

Ebbene si, Beckham si è infatti messo alla prova disputando una partita con la nazionale inglese di non vedenti olimpici. Il giocatore, ex colonna portante del Manchester United e della nazionale inglese, è ambasciatore dei prossimi Giochi Paralimpici di Londra 2012, e pertanto ha deciso di cimentarsi in questa particolare esperienza, che sembra avergli regalato davvero delle bellissime emozioni.

Beckham ha voluto, con quest’iniziativa, cercare di far capire l’importanza del praticare lo sport, a maggior ragione per le persone disabili o con qualche handicap, indirizzandole così verso una vita non solitaria ed in modo tale da poter superare i propri limiti. Per far questo Beckham è sceso in campo con i giocatori non vedenti con una mascherina e ha provato a calciare il pallone. Il risultato è stato che anche non vedendo, il grande campione inglese è riuscito a fare gol.

L’incontro è diventato così uno spot per Million Kids Challange, campagna che incoraggia bambini non vedenti a una vita più attiva e meno sedentaria. Di seguito il video che ci mostra dunque un sensibile ma inedito David Beckham:

David Beckham si allena con la nazionale inglese non vedenti. Il video

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti