Bayern Monaco, rinnova il bomber Mario Gomez

Il club bavarese ha ufficializzato il rinnovo del contratto fino al 2016, spegnendo così i sogni di Manchester City e Chelsea.

di Ernesto Vanacore 4 Aprile 2012 13:33

Dalla Germania arrivano una buona e una cattiva notizia. In realtà la notizia è la stessa, sicuramente ottima per il Bayern Monaco, decisamente meno buona per le altre big d’Europa.
L’oggetto del desiderio è Mario Gomez (classe ’85), attaccante tedesco, vero trascinatore del club bavarese. Acquistato dallo Stoccarda nel 2009 per la modica cifra di 10 milioni di euro, è riuscito a siglare ben 61 reti in 88 partite con il Bayern.

Col passare del tempo la media gol è salita vertiginosamente, così come il prezzo del suo cartellino e l’interesse delle altre squadre. Così, per preservare il proprio bomber dall’interesse di Manchester City e Chelsea, il Bayern Monaco ha rinnovato il suo contratto fino al 2016, offrendogli un milione e mezzo di euro in più di quanto percepiva fino alla passata stagione.

Il rinnovo di Gomez, il cui contratto sarebbe scaduto a gennaio del prossimo anno, rappresenta un vero e proprio acquisto, essendo la trattativa durata oltre un anno. Senza dubbio la permanenza di un attaccante che, lo ricordiamo, è riuscito a siglare 4 reti in una sola partita degli ottavi di finale di Champions è ancora una volta la dimostrazione di quanto questa corazzata abbia un progetto improntato alla vittoria di tutte le competizioni, nazionali e europee.

Dispiace per il City, che a quanto pare cederà Aguero al Real Madrid a giugno, e per il Chelsea in cerca di un bomber capace di sopperire alle mancanze di Torres e compagni.

Commenti