Barcellona-Milan 2-2, Crudeli lancia di tutto e urla: “Miracolo!”, il video

di Gianni Monaco 14 Settembre 2011 11:46

Quando scende in campo il Milan, è come se contemporaneamente ci fosse un’altra partita. Quella, personalissima, di Tiziano Crudeli. Il giornalista-tifoso di 7 Gold, a differenza di Adriano Galliani, ieri ha potuto sfogare tutta la sua gioia per il pareggio giunto nel finale.

Già l’inizio era stato molto promettente. Pronti, via: passano 23 secondi e Alexandre Pato si invola verso la porta del Barcellona, insaccando la rete del vantaggio. Crudeli esulta al grido: “Il paperino! Il papero! Il mio papero!” Dopo il Milan scompare quasi dal campo. C’è una leggera fiammata di Kevin Prince Boateng al quarto d’ora, ma per il resto è un assedio dei campioni d’Europa, che a fine partita risulteranno avere un possesso palla clamoroso, vicino al 70%! Al 36′ e al 50′ Crudeli non può che commentare con rassegnazione i gol di Pedro Rodriguez e David Villa. Quando il risultato sembra ormai certo, l’imponderabile. Al 92′ Clarence Seedorf batte un corner in maniera sontuosa, lo stacco di testa di Thiago Silva è altrettanto bello ed efficace. Ed è 2-2!

Tiziano Crudeli si risveglia dal sonno cupo in cui era sprofondato ed esplode. Inizia a correre per lo studio. Urla e cerca di strapparsi i capelli. Butta in aria tutto quello che ha davanti, anche se per fortuna risparmia i monitor. Quasi spoglia la conduttrice. Il giornalista non ha dubbi: “E’ stato un miracolo!”.

Barcellona-Milan 2-2, Crudeli lancia di tutto e urla: “Miracolo!”, il video
Commenti