Milan-Barcellona 2-3: gioia e dolore di Tiziani Crudeli nel video

I rossoneri perdono contro i campioni di Spagna. Partita ricchissima di emozioni, quella di San Siro. La contentezza del giornalista tifoso è durata poco. Resta il fatto che la squadra di Allegri ha disputato un ottimo incontro.

di Gianni Monaco 24 novembre 2011 10:54

Quando in campo c’è il Milan, anche Tiziano Crudeli gioca una sua personale partita. Ieri, per il giornalista-tifoso, è stata una serata strapiena di emozioni. E non può che essere diversamente quando una gara contro il Barcellona finisce 2-3 ed è caratterizzata da occasioni da rete a volontà. Si parte subito col vantaggio dei campioni di Spagna, al minuto 13: il cross è di Keita, il clamoroso autogol è di Van Bommel (uno degli ex dell’incontro). Ma già al 19′  Tiziano Crudeli può esultare per il pareggio rossonero, firmato da Zlatan Ibrahimovic. Al 28′ l’arbitro assegna un rigore per nulla evidente agli uomini di Guardiola e il giornalista non ha nemmeno la forza di protestare in studio. Messi segna con un gran tiro angolato. Ad inizio ripresa il nuovo pareggio rossonero. Kevin Prince Boateng supera con il tacco Abidal e batte Valdes con un destro potentissimo: tutto molto bello. Crudeli esplode: “Boa Boa Boa, Teng Teng Teng”. Ma ancora una volta è una gioia che dura pochissimo, perché al 63′ Xavi sigla il 2-3 che chiude i conti. Poi la partita si fa monotona e i rossoneri non hanno più la forza di reagire.

Milan-Barcellona 2-3: gioia e dolore di Tiziani Crudeli nel video

Oltre 500 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti