Ancora spettacolo nella League Cup inglese

Il Chelsea passa il turno vincendo ai supplementari contro il Manchester United. Ancora sorprese negli ottavi: Tottenham e Liverpool eliminate.

di Antonio Pio Cristino 1 novembre 2012 12:10

Un pirotecnico Chelsea – Manchester United ha chiuso la rassegna degli incontri validi per gli ottavi di finale della League Cup inglese. Il piatto forte della giornata non ha deluso le attese, riproponendo in salsa di Coppa il duello che si sta protaendo in Premier League culminato nella discussa vittoria di domenica scorsa dei Red Devils allo ‘Stamford Bridge’.

Nella serata di Halloween il Chelsea si è preso una prima parziale rivincita sui rivali, riuscendo ad accedere ai quarti di finale solo dopo i tempi supplementari. I londinesi infatti hanno strappato la qualificazione con un eloquente 5-4 finale. Il Manchester United si era presentato nella capitale inglese con una formazione a dir poco sperimentale (Wootton, KeaneRafael e Buttner a comporre la linea difensiva; l’esperto Giggs sull’esterno alto di sinistra, e la coppia offensiva composta da Hernandez e Wellbeck, con Rooney neanche convocato). Il Chelsea pure aveva deciso per un profondo turn over (Oscar, Hazard, Ramires, Torres, Terry e Lampard tra panchina e tribuna), ma ha trovato comunque la forza di rimontare e poi superare gli avversari all’ultimo miglio. Il Manchester United infatti si era portato tre volte in vantaggio con Giggs, ‘El Chicarito’ Hernandez (secondo goal ai Blues in tre giorni) e Nani, subendo sempre la puntuale risposta dei londinesi (David Luiz, Cahill e il subentrato Hazard su rigore proprio al 90′). Nei supplementari poi sono stati i Leoni a trovare il doppio vantaggio con Sturridge e Ramires, prima della doppietta personale di Giggs che ha fermato il risultato sul parziale finale.

LIVERPOOL E TOTTENHAM OUT – Incredibile tonfo interno dei ‘Reds’ contro lo Swansea City, ex squadra dell’attuale tecnico del Liverpool Brendan Rodgers. I gallesi hanno difatti sorpreso gli avversari grazie ad un uno due firmato da Chico e Dyer. Il terzo goal degli ospiti è stato invece siglato dall’ex Feyenoord De Guzman, dopo la rete della bandiera dei padroni di casa ad opera del solito Suarez. Per Rodgers, fuori in League Cup, e in grandi difficoltà in Premier League e in Euro League, la panchina all’Anfield Road diventa più che cocente.

Gareth Bale ha illuso il Tottenham al 66′ di Norwich City – Hotspurs. I bianchi londinesi infatti pregustavano già l’accesso ai quarti della League Cup prima del devastante colpo doppio finale a favore dei gialloverdi. L’autogoal di Vertonghen all’84’, e, tre minuti più tardi, il raddoppio di Jackson hanno dunque affondato a sorpresa le speranze di promozione della squadra di Villas Boas.

IL PROSSIMO TURNO – Le gare dei quarti di finale della competizione vedranno scontrarsi il Leeds e il Chelsea, Swansea City contro Middlesbrough, Norwich City in casa contro l’Aston Villa, e il Bradford City che ospiterà l’Arsenal. I match si disputeranno il prossimo 10 dicembre tranne Leeds – Chelsea che si giocherà il 19 seguente.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti