Altre quattro qualificate dal martedì Champions

Shakhtar, Valencia, Bayern Monaco e Barcellona accedono agli ottavi di finale di Champions League. Lotta serrata per i restanti posti utili nei gironi E, G e H

di Antonio Pio Cristino 21 Novembre 2012 7:24

Shakhtar Donetsk dal girone E, Bayern Monaco e Valencia dal gruppo F e Barcellona da quello G, altri quattro top team europei si aggiungono a Malaga, Manchester United e Porto nel lotto delle formazioni qualificate agli ottavi di finale di Champions League. Sono questi i verdetti scaturiti dal martedì della quinta giornata della massima competizione europea per club.

LE QUALIFICATE – La prima formazione qualificata di giornata è stata il Barcellona, impegnato nell’anticipo delle 18:00 sul campo dello Spartak Mosca. I blaugrana hanno risolto la gara in appena trentanove minuti grazie al vantaggio di Dani Alves, e alla doppietta del solito Messi che ha raggiunto l’eterno rivale Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica cannonieri dell’edizione odierna di Champions.

E’ bastato invece il pareggio tra Valencia e Bayern Monaco nel big match del raggruppamento F per consentire ad entrambi i sodalizi di accedere al prossimo turno. La sfida del ‘Mestalla’ infatti si è disputata dopo che il Lille aveva già espugnato il campo del BATE Borisov (0-2, reti di Sidibe, poi espulso, e Bruno), unica possibile outsider del girone. Iberici e teutonici hanno quindi preferito dividersi la posta (Feghouli per i padroni di casa, quindi il pareggio di Thomas Muller), e rimandare la lotta per il primo posto del gruppo al prossimo turno.

Infine nella serata del trionfo della Juventus sui campioni d’Europa in carica del Chelsea allo ‘Stadium’ torinese (3-0, Quagliarella, Vidal e Giovinco), a brindare alla vittoria dei bianconeri è stato anche lo Shakhtar Donetsk che prima ha rischiato sul campo del Nordsjaelland (2-1 dopo 29′, Nordstrand, Luiz Adriano e Lorentzen), quindi ha dilagato con la doppietta di Willian e altri due goals di Luiz Adriano fino al 2-5 finale. Lo Shakhtar ha acquisito così il diritto a partecipare agli ottavi poichè anche in caso di sconfitta tra due settimane al ‘Donbass Arena’ contro la Juventus e contemporanea vittoria del Chelsea, attuale terza del girone E a tre punti dagli ucraini, con il Nordjsaelland, accederebbe alla fase successiva in virtù della miglior differenza reti negli scontri diretti contro gli inglesi.

LOTTA – Si fa invece incandescente la lotta per il secondo posto utile alla qualificazione nei gironi G e H. Il Galatasaray ha battuto il già qualificato Manchester United con un goal di Burak Yilmaz, il quinto in questa edizione del torneo, ed ha appaiato il Cluj al secondo posto dell’ultimo gruppo. I rumeni hanno infatti definitivamente eliminato lo Sporting Braga dalla lotta grazie alla splendida tripletta di Rui Pedro (Allan per i portoghesi).

Nel raggruppamento G invece il Celtic si è fatto beffare al ‘Da Luz’ di Lisbona dal Benfica. L’ex squadra di Eusebio si è imposta 2-1 con John e Garay, vanificando il momentaneo pareggio scozzese di Samaras. In classifica i due team sono ora entrambi a sette punti.

Commenti