Martedì di Champions con Arsenal – Bayern Monaco

Arsenal - Bayern Monaco è la gara top del secondo martedì degli ottavi di Champions League. Al 'Dragao' di Oporto, i padoni di casa affronteranno il Malaga.

di Antonio Pio Cristino 19 febbraio 2013 10:34

Il secondo martedì della tornata di andata degli ottavi di finale della Champions League 2012/13 vedrà scendere in campo due ‘grandissime’ del calcio europeo. All’Emirates di Londra infatti, l’Arsenal di Arsene Wenger proverà a difendere il proprio territorio dagli assalti dello schiacciasassi teutonico, Bayern Monaco. I bavaresi stanno a dir poco dominando il campionato patrio, e vorrebbero tanto concentrarsi in una rincorsa tale da portarli a disputare i novanta minuti più importanti della stagione calcistica europea, per la seconda volta consecutiva.

L’Arsenal invece non sta vivendo una grandissima stagione entro i confini inglesi. I ‘Gunners’ infatti occupano appena il quinto posto nella graduatoria della Premier League, staccati di ventuno punti dalla capolista Manchester United. Walcott e soci inoltre sono stati appena eliminati dalla FA Cup, dopo la sconfitta casalinga maturata nella gara unica valida per gli ottavi di finale contro il Blackburn, formazione di Championship.

Nei gironi di qualificazione Champions, le due squadre avevano militato rispettivamente nel gruppo B, gli inglesi, e nel gruppo F, i tedeschi. L’Arsenal era giunto secondo nel suo gironcino alle spalle dello Schalke 04, dopo aver conquistato dieci punti, frutto di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte. Il Bayern Monaco aveva invece conquistato il primato in coabitazione con il Valencia con tredici punti, sopravvanzando gli spagnoli per i migliori risultati ottenuti negli scontri diretti.

FC PORTO – MALAGA. L’altra gara degli ottavi di finale prevista per la serata di martedì metterà difronte il vecchi marpioni europei del Porto, e la sorpresa della fase di qualificazione a gironi, il Malaga. Il derby iberico vedrà il suo primo atto al ‘Dragao’ portoghese, dove i biancoblu di casa proveranno a chiudere i conti relativi alla qualificazione fin da questo match. Il Malaga però ha dimostrato di poter disputare una stagione al di là delle più rosee aspettative nonostante i recenti guai economici e giudiziari sportivi.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti