Il Bayern Monaco lancia la sua candidatura

I bavaresi espugnano l'Emirates dell'Arsenal con una vera prova di forza negli ottavi di andata di Champions League. Il Porto avanti a fatica.

di Antonio Pio Cristino 20 febbraio 2013 11:24

E’ stata una vera prova di forza a lanciare il Bayern Monaco nell’olimpo delle pretendenti alla Champions League 2012/13. La formazione tedesca ha annichilito completamente l’Arsenal nella sua tana inglese, imponendosi non solo con un lusinghiero 1-3, ma, soprattutto, con una prestazione quasi perfetta. Quasi perfetta infatti poichè se non fosse stato per la papera parziale del portiere Neuer, nell’occasione ostacolato da due compagni di squadra, il Bayern avrebbe potuto chiudere la pratica londinese mantenendo anche l’inviolabilità della propria rete per l’undicesima gara consecutiva.

I bavaresi hanno espugnato il campo dell’Arsenal grazie alle reti di Toni Kroos al 7′, al raddoppio di Thomas Muller al 21′, e all’1-3 di Mario Mandzukic al 77′, dopo il goal che aveva accorciato le distanze dell’ex Lukas Podolski, abile a sfruttare la suddetta disattenzione difensiva dei biancorossi.

Oltre all’imbattibilità di Neuer ‘caduta’ per un ‘disguido’ difensivo, la sfida tra Bayern Monaco e Arsenal ha confermato il grande rendimento di Mandzukic in rete per la sesta gara consecutiva tra squadra di club e Nazionale. La punta croata ha dunque sempre segnato in questo 2013. Continua inoltre il periodo non solo di imbattibilità, ma di vittorie del Bayern, sempre a segno dallo scorso 1 gennaio per un totale di sei affermazioni consecutive.

L’Arsenal invece avrà bisogno di un miracolo tra due settimane all’Alianz Arena. Nella gara di Champions i ‘Gunners’ hanno subito la quarta sconfitta del 2013, la terza tra le mura amiche.

PORTO COL FIATONE – Il Malaga è un team da affrontare con tutte le precauzioni del caso. Se ne è accorto anche il Porto che al ‘Dragao’ si è imposto solo 1-0 grazie al goal di Joao Moutinho al 56′. Nel derby iberico previsto dal secondo martedì degli ottavi di andata Champions, i portoghesi hanno provato più volte a superare la difesa spagnola ma hanno raccolto molto poco. Il Malaga adesso avrà a disposizione il match casalingo per poter riuscire nell’ennesima impresa stagionale.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti