Al Wasl, Maradona prende a calci un tifoso e poi chiede scusa. Il video

di Simona Vitale 23 Settembre 2011 12:36

Che Diego Armando Maradona, oltre ad essere uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, sia anche caratterizzato da una personalità bizzarra ed esuberante è risaputo.

Adesso, a quanto pare, anche i tifosi dell’ Al Wasl, la squadra degli Emirati Arabi, di cui l’ex Pibe de Oro è recentemente diventato tecnico, dovrà fare i conti con questa realtà.

Prima della partita contro gli Emirates di martedì scorso, Maradona ha dato un calcio ad un tifoso che tentava di fare una foto, evidentemente, disturbandolo.

Pare che il nervosismo di Maradona fosse dovuto al contenuto di uno striscione che aveva accanto e che portava un messaggio d’augurio di suo nipote Benjamin con su scritto : “Nonno ti voglio bene e sono con voi. Benja”. 

Ed il nonno Maradona  ci teneva a ripagare il suo affetto con una foto ricordo.

Il neo allenatore dell’Al Wasl si è poi scusato  per la sua emotività con il tifoso, ma voleva che lo striscione del nipotino fosse visibile.

Tra l’altro pare che l’augurio di Benjamin abbia portato fortuna, dato che la squadra di Maradona ha centrato la sua prima vittoria stagionale.

Ecco il video:

Al Wasl, Maradona prende a calci un tifoso e poi chiede scusa. Il video
Commenti