0-0 deludente tra Chelsea e Manchester City. Il Marsiglia è primo.

In Inghilterra lo United conferma il primo posto dopo lo 0-0 tra Blues e Citizens. Il Leverkusen in zona Champions. Cade il Lione, Marsiglia primo

di Antonio Pio Cristino 26 novembre 2012 10:22

Nel big match della tredicesima giornata di Premier League, Chelsea e Manchester City hanno pareggiato a ‘Stamford Bridge’ lasciando inviolate le reti dei rispettivi estremi difensori Cech e Hart. Il pari e patta di Londra ha galvanizzato il solo Manchester United, vittorioso sabato contro il Queens Park Rangers, che ha confermato il ritrovato primo posto in Premier League al termine del tredicesimo turno. Il Chelsea ha subito invece le conseguenze peggiori da questo 0-0, retrocedendo al quarto posto della graduatoria alle spalle del sorprendente West Bromwich Albion.

L’ultimo sunday time del massimo campionato inglese non ha reglato ulteriori scossoni alla classifica. Il Tottenham è tornato alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive nel derby contro il West Ham. La doppietta di Defoe, intervallata dal goal di Gareth Bale, ha rilanciato le quotazioni degli ‘Speroni’, mentre ai rossoazzurri è rimasta la soddisfazione del primo goal stagionale dell’attaccante Carroll. L’ex Bologna Gastòn Ramìrez ha siglato il suo primo goal in Premier League con la maglia del Southampton contribuendo alla vittoria per 2-0 dei ‘Saints’ contro il Newcastle. L’altro goal dei biancorossi è stato realizzato da Lallana.

Infine il Liverpool non è andato oltre lo 0-0 in casa dello Swansea City. Contro i gallesi, Gerrard e soci non sono riusciti a vendicare l’inopinato 1-3 subito ad ‘Anfield Road’ nei recenti ottavi di League Cup.

MISSIONE COMPIUTA ‘LEVERKUSEN’ – Il Bayer Leverkusen ha vinto in casa dell’Hoffenheim nel posticipo del tredicesimo turno di Bundesliga, e ha agganciato Schalke 04 ed Eintracht Francoforte al terzo posto del massimo campionato tedesco. Le ‘Aspirine’ si sono imposte con le reti di Bender e Carvajal. I padroni di casa hanno limitato il passivo con Johnson.

Nelle altre due gare dell’ultima domenica di Bundesliga, il Moenglabdach si è salvato solo all’85’ del match tenutosi sul campo del fanalino di casa Asburgo grazie al goal di Herrmann dopo il vantaggio di Molders, mentre il Friburgo ha schiantato 3-0 lo Stoccarda al ‘Mage Solar Stadion’ con RosenthalKrmas e Kruse.

INCREDIBILE EPILOGO – I posticipi della quattordicesimo turno di Ligue 1 hanno avuto perlopiù esiti inattesi. I pronostici li ha rispettati il solo Olympique Marsiglia che ha vinto seppur a fatica contro il Lille. I marsigliesi hanno portato a casa i tre punti che consentono loro di appaiare il Paris Saint Germain in testa al gruppo grazie alla marcatura di Jordan Ayew.

Marsiglia e Paris SG, vittorioso sabato scorso contro il Troyes, sono dunque le nuove due regine momentanee del campionato transalpino al posto del Lione sconfitto inaspettatamente a Tolosa. I biancoviola provenivano infatti da tre sconfitte consecutive, ma contro l’ex capolista hanno rispolverato un Ben Yedder in versione deluxe. Il franco-tunisino ha realizzato una doppietta, mentre il terzo goal dei padroni di casa lo ha siglato Capoue. Anche il Bordeaux, altra outsider del torneo, è caduto inaspettatamente sul campo dei campioni in carica del Montpellier. I bluarancio si sono imposti grazie a Cabella.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti