Fuga Manchester in Premier League

Robin Van Persie ​e ​Mario Balotelli ​sono i protagonisti della serata, mentre i Blues di ​Rafa Benitez​ stentano contro il Fulham. KO del WBA in Galles.

di Antonio Pio Cristino 29 novembre 2012 11:04

Il Chelsea pareggia ancora e la città di Manchester ne approfitta assistendo alla fuga delle sue due compagini, United e City, in testa alla Premier League dopo quattordici giornate. Robin Van Persie e Mario Balotelli sono i protagonisti della serata vincente della compagine di sir Alex Ferguson e di quella di Roberto Mancini, mentre i Blues di Rafa Benitez stentano nel derby di Londra contro il Fulham.

MARIO E ROBIN – Balotelli dà il via al 2-0 con il quale il Manchester City espugna il campo del Wigan (il raddoppio lo siglerà James Milner). I ‘Citizens’ mantengono così inalterare le distanze dai cugini dello United che confermano il primo posto in classifica grazie al goal partita di Robin Van Persie contro il West Ham dopo appena 1′.

CHELSEA E WBA AL TERZO POSTO – La distanza tra United e le terze della classe, Chelsea e West Bromwich Albion, aumenta a sette punti al termine del quattordicesimo turno infrasettimanale. I londinesi pareggiano infatti a reti bianche contro il Fulham a ‘Stamford Bridge’, e la rivelazione di questa stagione inglese, il WBA, cede di schianto in Galles allo Swansea. I ‘Cigni’ s’impongono grazie a Michu e alla doppietta di Routledge mentre il 3-1 finale lo sigla Lukaku.

I BIG MATCH – Il Liverpool continua a precipitare dopo il 2-1 subito al ‘White Hart Line’ del Tottenham, scolpito dai binachi di londra con Lennon e Bale. La stessa ala gallese realizzerà poi l’autorete del definitivo 2-1. L’Arsenal incamera invece il terzo pareggio nelle ultime quattro gare. In casa dell’Everton, i ‘Gunners’ passano in vantaggio dopo meno di sessanta secondi con il quarto goal in campionato di Theo WalcottMarouane Fellaini dei ‘Toffee’ pareggia però l’incontro realizzando il settimo goal personale in questa edizione di Premier.

Il Newcastle United perde ancora (quarto KO consecutivo), e ne approfitta lo Stoke City che nel finale rimonta e supera l’iniziale vantaggio di Cissé per le ‘Gazze’, con le reti di Walters e Jerome. Lo Stoke risale dunque al nono posto in classifica distanziando le rivali nella lotta alla retrocessione tra le quali il Norwich City che esce indenne dal ‘St Mary’ di Southampton (1-1), registrando il settimo pareggio stagionale in campionato.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti