Galliani: “Farei di tutto per Messi, ma lui…”

di Ivano Sorrentino 5 aprile 2012 14:01

Dopo la sfida tra il Milan e il Barcellona Messi sembra aver acquisito ancora più valore. Il giocatore è stato infatti decisivo nella vittoria dei blaugrana segnando due reti e trascinando la sua squadra alla semifinale. Il giocatore inoltre ha interrotto il suo storico digiuno di gol contro le squadre italiane, prima del match di ritorno la “pulce” aveva infatti solamente segnato un gol in 7 partite contro squadre del nostro paese, ora il bottino è salito a 3 gol in 8 gare. Messi tuttavia non è ancora riuscito a segnare una rete su azione contro una squadra del nostro campionato in quanto tutte e 3 le realizzazioni sono state fatte su calcio di rigore.

Poco importa però, il talento del Barcellona vuole andare sempre più in alto e trascinare i suoi compagni all’ennesima vittoria. Un binomio quello tra Messi e i blaugrana che molto probabilmente non finirà mai, anche se nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato. A portare via dal Bercellona Messi ci tenterebbe volentieri Adriano Galliani che al Camp Nou non ha potuto fare a meno di restare estasiato dalle prodezze del giocatore con la maglia numero 10:”Ho parlato con Messi prima della partita di Champions League e mi ha ribadito la sua voglia di poter continuare a giocare con il Barcellona fino alla fine della sua carriera. In quel club si sente felice e sicuro delle sue potenzialità. Mi piacerebbe molto poterlo ingaggiare, darei di tutto per poterlo avere nella mia squadra“.

Insomma sembrerebbe non essere, solamente, una questione economica ma anche di cuore. Messi infatti diventa sempre di più l’idolo della tifoseria catalana e con il passare degli anni, e delle vittorie, diventa sempre più difficile strapparlo alla squadra spagnola. Continuando così il calcio moderno avrebbe un nuovo uomo-bandiera, di quelli che sembrano essere sempre più rari nel calcio di oggi.

38 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti