Zlatan Ibrahimovic: “Nulla mi può fermare”

L'attaccante del Milan è molto carico in vista del ritorno di Coppa Italia con la Juventus e dell'andata di Champions League con il Barcellona. Ibra è il grande ex.

di Gianni Monaco 19 marzo 2012 12:29

Quella in corso è probabilmente la migliore stagione della già stratosferica carriera di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è capocannoniere della Serie A con 20 gol, a cui vanno sommati i 7 gol realizzati nelle altre competizioni. Se lo scorso anno qualcuno ancora diceva che il Milan non è Ibra-dipendente, quest’anno il parere è unanime. I rossoneri, senza l’ex Barcellona, si trasformano, naturalmente in peggio. Non sempre Zlatan fa delle prestazioni da 8 in pagella, così come a Parma, ma il punto è che quando è in campo, terrorizza le difese avversarie e si liberano in ogni caso spazio per i compagni.

Domani c’è la Juventus, vittoriosa 1-2 nell’andata di Coppa Italia. Ibrahimovic, al quotidiano svedese Aftonbladet, ha detto di credere nella rimonta. Ha un raffreddore, ma ci sarà lo stesso: “Nulla mi può fermare”.

Fra poco più di una settimana ci sarà di fronte il Barcellona in Champions League. Zlatan non ha alcun timore della sua ex squadra:

“Non c’è nessuna paura – ha dichiarato l’ex attaccante dell’Ajax – non vogliamo vincere, dobbiamo farlo. Il Barcellona l’abbiamo incontrato già nel girone, saranno sicuramente due partite difficili ma per me non ci sarà differenza rispetto a quelle precedenti. I catalani ci temono”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti