Zamparini tuona: “Cassano e Ibra vogliono solo più soldi”

di David Spagnoletto 12 ottobre 2011 17:24

L’assemblea di oggi in Lega è stata un’occasione per conoscere il parere del vulcanico Maurizio Zamparini in merito alle situazioni di due giocatori, che se pur giovani, hanno intenzione di dire basta con il calcio: Cassano e Ibrahimovic. “Secondo me vogliono solo più soldi, sono… Stanchi di prendere poco” ha tuonato il presidente del Palermo, che ha detto la sua anche sul match che del prossimo turno contro il Milan:

Io e Adriano (Galliani) abbiamo già incominciato a fare a cazzotti. Noi siamo la bestia nera del Milan? Questo mi preoccupa molto, perché con l’Inter non venivamo considerati la loro “bestia nera” e abbiamo vinto… La verità è che abbiamo troppa “gente” sparsa per il mondo a giocare… Per questo dobbiamo ringraziare Blatter che pensa solo a fare soldi con la Fifa e con amichevoli dall’altra parte del mondo. Comunque, è vero, noi siamo la “bestia nera” a Palermo, non a San Siro. I rossoneri fanno finta di essere in crisi… In realtà i “grandi” quando stanno bene sono in grado di fare sempre la differenza. I nostri obiettivi? Siamo un po’ più in basso rispetto al Napoli, siamo sullo stesso piano di Roma e Lazio. Se qualche cosiddetta “grande” dovesse avere una “defaillance” come è successo lo scorso anno alla Juventus potremmo anche conquistare la zona-Champions. Così faremmo festa per due anni!

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti