Zamparini parla dei giocatori coinvolti nel calcioscommesse

Il vulcanico presidente del Palermo dice la sua riguardo ai numerosi giocatori arrestati a causa della vicenda del calcioscommesse.

di Ivano Sorrentino 29 maggio 2012 14:30

Maurizio Zamparini è sicuramente uno dei personaggi più vulcanici e singolari del nostro calcio. Il presidente del Palermo infatti ha sempre fatto molto discutere a causa delle sue dichiarazioni mai scontate e banali, e anche questa volta Zamparini ha voluto dire la sua riguardo alla vicenda del calcioscommesse.

Il presidente del Palermo ha parlato dei giocatori coinvolti nello scandalo definendoli dei deboli: “Questi giocatori coinvolti sono degli stupidi perchè guadagnano tanto e si fanno prendere da questo mostro del gioco e questo significa che sono deboli”. Un pensiero in realtà condiviso dalla maggior parte dell’opinione pubblica che proprio non si spiega come delle persone già fortunate a livello economico possano lasciarsi tentare dal gioco.

Zamparini inoltre continua:  “Come nella vita ci sono alcuni disonesti la stessa cosa accade nel calcio. Lascia sconcertato tutto questo, ma il mondo in generale sta perdendo certi valori”. Questa volta non si può davvero dare torto al presidente.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti