Udinese-Barcellona: per Sanchez accordo trovato nella notte

di David Spagnoletto 12 Luglio 2011 13:01
Spread the love

Sanchez è del Barcellona. Manca la solita ufficialità, ma ormai siamo in dirittura d’arrivo. Dalla Spagna fanno sapere che ieri notte è calato il sipario su uno dei tormentoni del calciomercato estivo 2011. Udinese e Barcellona hanno trovato l’accordo per il trasferimento del giocatore cileno alla corte di Pep Guardiola per una cifra pari a 40 milioni di euro più bonus, quasi tutto il budget che il presidente azulgrana ha deciso di investire per rinforzare la squadra campione d’Europa.

Sanchez firmerà un contratto di cinque anni con il Barça al termine della Copa America, competizione nella quale sta ben figurando con il suo Cile. Dopo un tira e molla durato settimane, fatto di continui avvicinamenti e brusche frenate, la società spagnola ha convinto quella friulana, mettendo sul tavolo delle trattative solo soldi (in un primo momento l’offerta era soldi più un giocatore). Il talento sudamericano, che era stato accostato a molte squadre italiane e straniere, ha sempre dichiarato di voler lasciare Udinese solo per giocare con Messi e compagni. L’approdo di Sanchez in Catalogna farà in modo che il passaggio del canterano Bojan alla Roma sia reso ufficiale nelle prossime ore, ma soprattutto sbloccherà la trattativa fra Juventus e Villarreal per Giuseppe Rossi, a lungo inseguito proprio dalla dirigenza blaugrana.

Il Sottomarino ieri ha fatto sapere che le squadre interessate all’attaccante italiano dovranno far presto. Questa dichiarazione va letta come una sollecitazione alla Juve, che deve fare in fretta se vuole riportare in Italia l’ex calciatore del Parma.

Commenti