Trezeguet torna a parlare di Juventus

L'attaccante francese analizza il cammino di Del Piero e compagni, e parla di una partita speciale.

di Alessandro Mannocchi 20 Aprile 2012 15:27

Per lo scudetto chi la spunterà tra Juventus e Milan? I bianconeri a oggi hanno un tifoso in più: David Trezeguet. L’ attaccante francese, ora al River Plate, ha parlato a SkyS port 24 della grande stagione che sta disputandola sua ex squadra.

Chi vincerà il tricolore?

“Ovviamente spero che lo scudetto lo vinca la Juventus. Sarebbe un successo importante sia per i tifosi che per la società. Tutto lo staff sta lavorando bene e hanno intrapreso la strada giusta per tornare ad essere il club più imporante d’Italia”.

Sei stato compagno di squadra di Antonio Conte. Che allenatore è secondo lei?

“Antonio è uno che conosce l’ambiente e la mentalità juventina. Ha fatto un grande lavoro e sono sicuro che riporterà a Torino dei trofei importanti”.

Milan o Juventus, chi è la più forte?

“Il Milan ha più esperienza e ha invidualità importanti. La Juve di quest’anno però, ha più voglia dei rossoneri, e alla fine questo inciderà parecchio”.

L’avventura juventina diAlex Del Piero sembra essere giunta al capolinea. Se la sente di lanciare un messaggio al suo ex compagno di reparto?

“Del Piero mi ha insegnato tanto ed è stato molto importante per il sottoscritto. Non so se sarà l’ultimo anno di Juve, ma rimarrà comunque la bandiera più importante di questa società”.

La scorsa estate è stato molto vicino al Napoli. E’ vero che Mazzari non l’ha voluta?

“E’ vero Mazzarri non mi voleva. Eppure avrei potuto dare il mio contributo in termini di esperienza soprattutto in Champions League. Mi sarebbe piaciuto giocare a Napoli, sia per la piazza sia per gli obiettivi.

La partita di addio la farà a Torino con la maglia della Juventus?

“Mi piacerebbe molto fare questa partita d’addio, avevo già parlato con il Presidente Agnelli. Spero arriviquesto momento perchè voglio salutare un’ultima volta i tifosi juventini che mi hanno voluto bene. L’ho promesso a loro e alla Juve e sicuramente lo farò”.

Commenti