Palermo, possibile l’arrivo di un grande bomber

I rosanero si stanno guardando intorno alla ricerca di giocatori che possano migliorare la squadra.

di Ivano Sorrentino 24 Ottobre 2012 19:06
Spread the love

Sembra essere davvero un avvio di stagione tribolato per il Palermo, una squadra che non ha cominciato con il piede giusto questo torneo arenandosi nella parte bassa della classifica. Anche con l’arrivo del nuovo allenatore Gasperini i rosanero sembrano ancora fare fatica e nell’ultima gara hanno infatti raccolto solo un misero punto nella sfida casalinga contro il Torino. Insomma, la dirigenza siciliana capeggiata dal vulcanico Zamparini, sa bene che bisogna invertire subito la rotta e cercare di accumulare quanti più punti possibili per risalire la china.

La sorte però non sembra essere dalla parte dei siciliani in quanto si è anche infortunato l’attaccante Abel Hernandez,  che sarà costretto ad un lungo stop per guarire da un grave infortunio al crociato. Proprio per questo il Palermo si sta guardando intorno alla ricerca di un giocatore che possa essere ingaggiato a costo zero per cercare di rinforzare il reparto avanzato. Questo giocatore risponderebbe al nome di David Trezeguet, una sicura garanzia visto che l’attaccante ex Juventus, ora in forza al River Plate, può definirsi tranquillamente un autentico bomber. Ad aprire la pista di un possibile trasferimento è stato proprio l’agente del giocatore francese Antonio Caliendo che in un intervista si è detto positivo rispetto ad un possibile trasferimento di “Trezegol” a Palermo:”Non nascondo di aver avuto contatti con Lo Monaco, ma al momento si tratta di poco più che un pour parler.  Lo Monaco è un amico ed una persona che stimo, e a quanto pare sembra possa essere interessato a David per gennaio. Ancora c’è poco di concreto, ma non escludo niente. Lo Monaco è il dirigente giusto per portare avanti una trattativa del genere“.

Inoltre anche il giocatore sarebbe disposto a trasferirsi al più presto nella città siciliana visto che Trezeguet non ha mai nascosto la sua volontà di ritornare in Europa, come continua a spiegare Caliendo:”Sì, e so che i tifosi del River si stanno mobilitando per farlo restare in Argentina, ma il giocatore per motivi personali vuole riavvicinarsi alla Francia. Con lui, comunque, non abbiamo ancora parlato specificamente di Palermo o di altre destinazioni“.

Commenti