Stankovic crede nel terzo posto e parla del suo futuro

Il centrocampista serbo ha detto la sua riguardo alla volata terzo posto e si è lasciato andare ad indiscrezioni sul suo futuro.

di Ivano Sorrentino 6 Aprile 2012 0:27

Con la vittoria ottenuta contro il Genoa l’Inter si è rilanciata per quanto riguarda la lotta per il raggiungimento della terza posizione. Con l’arrivo del nuovo tecnico Andrea Stramaccioni dunque la squadra sembra aver acquisito di nuovo consapevolezza nei propri mezzi, una condizione necessaria per tentare la difficile rimonta verso il terzo posto. La squadra nerazzurra avrà però bisogno di tutti i suoi uomini migliori, compreso il centrocampista Dejan Stankovic. Il giocatore serbo è infatti diventato uno dei simboli della squadra e con la sua grande esperienza può dare un importante apporto nelle ultime gare.

Ci aspettano 8 partite durissime, dobbiamo farci trovare pronti perché ci sono tanti scontri diretti e lì davanti qualcuno può perdere punti“. Queste sono state le parole del giocatore che dunque è consapevole della difficoltà di dover rincorrere varie squadre, ma dall’altro lato Stankovic si mostra anche fiducioso: “È stata una stagione difficile, strana, raddrizzarla con un terzo posto sarebbe straordinario, noi ci crediamo e pensiamo sia assolutamente possibile centrare questo obbiettivo, dipende solamente da noi“.

Il giocatore inoltre si lascia andare anche ad alcune dichiarazioni riguardo il nuovo tecnico Stramaccioni, sopratutto riguardo ad una possibile conferma dell’allenatore anche per la prossima stagione:”Il mister con noi anche l’anno prossimo? Deciderà il presidente, farà le sue valutazioni, ma vi assicuro che è un grande, con lui si lavora bene, nonostante la giovane età ha le idee chiare e spero che si possa vincere tutte le partite in modo che rimanga ancora qui“. Infine Stankovic rassicura i tifosi anche riguardo al suo futuro, ribadendo la sua ferma volontà di rimanere all’Inter anche nel prossimo campionato:”Io rimarrò qui all’Inter anche l’anno prossimo, non c’è dubbio, anche perché, chi mi prende…”. In realtà le pretendenti non mancherebbero ma è lo stesso Dejan Stankovic a voler chiudere la sua carriera in una squadra che gli ha dato tantissime soddisfazioni.

Commenti