Moratti contento di Stramaccioni: “Ottimo esordio, e Gasperini…”

di Ivano Sorrentino 2 Aprile 2012 14:06

L’Inter ha finalmente offerto una buona prestazione portando a casa te punti importanti per il raggiungimento del terzo posto, visto anche le sconfitte di altre pretendenti. La prestazione dei nerazzurri è stata approfonditamente studiata dal presidente Massimo Moratti, che seduto in tribuna ha potuto assistere alla prima gara del nuovo tecnico Stramaccioni. Moratti ha sottolineato come molti sono stati gli aspetti positivi in quanto la squadra è parsa molto più convinta dei propri mezzi, tanto che ha ripreso a giocare con calma,cercando spesso colpi e geometrie che non si erano ancora visti. Inoltre il presidente tiene anche a sottolineare il buon impatto del neo tecnico:“Stramaccioni ha portato entusiasmo nella squadra e un certo gioco.  Il suo non è stato un esordio banale, lui non è un personaggio banale, l’abbiamo visto”.

Il presidente però tiene anche a lanciare l’ennesimo messagio al vecchio tecnico Gasperini, definito proprio da Moratti come l’artefice vero e proprio della brutta stagione nerazzurra: “Nessuno dice che Gasperini sia il primo colpevole – ha tenuto a precisare – È stata un’esperienza purtroppo negativa preparata per tre mesi, che è andata così male da far partire male tutto. Poi poteva girar bene, ma è andata ancora male. Alla fine diventa una colpa perché nel calcio è tutta colpa o merito”.

Commenti