Serie B, il Verona dice addio ai sogni di gloria

I butei perdono il doppio confronto contro il Varese e dicono addio alla promozione in serie A.

di Ivano Sorrentino 2 giugno 2012 21:36

Il Verona è stata una delle squadre che ha giocato il migliore calcio nella serie B di quest’anno. Gli uomini di Mandorlini infatti, nonostante sulla carta non erano tra le squadre accreditate alla promozione, hanno chiuso la stagione al quarto posto, guadagnandosi dunque i play-off.

Nella semifinale il Verona ha dovuto affrontare il Varese in quanto la squadra lombarda aveva chiuso la regular season in quinta posizione. Nella gara di andata però il Varese ha sfruttato al meglio il fattore campo ed è riuscita ad imporsi per 2-0 costringendo quindi il Veron a avincere almeno con due reti di scarto nella gara di ritorno al Bentegodi di oggi.

I butei infatti sono entrati in campo con il piglio giusto e sono riusciti ad andare in vantaggio mandando in estasi gli oltre trentamila spettatori del Bentegodi. Il Varese però ha dimostrato ancora una volta di essere una squadra che si esalta dinanzi alle difficoltà ed  ha trovato il pari grazie al gol del difensore Terlizzi.

I lombardi dunque volano in finale dove troveranno la vincente del confronto tra Sampdoria e Sassuolo, il Verona invece deve rimandare il discorso promozione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti