Serie A, la classifica dei bidoni del 2012

Attese meramente fallite da alcuni dei giocatori che sembravano destinati ad essere i più grandi campioni d'Europa e del mondo.

di Simona Vitale 15 Gennaio 2013 13:17

Non è certo un ambito titolo, ma oltre ai grandi successi, nel calcio, bisogna tener conto anche delle più cocenti delusioni. A “celebrare” ciò serve l’assegnazione del Calciobidone 2012, titolo curato da calciobidoni.it, quest’anno in partnership con Guerin SportivoFantagazzetta e la trasmissione OkGoal.

Ebbene ad aggiudicarsi la primissima posizione è Diego Forlan. Il calciatore è stato scelto dal 17% dei complessivi 6.612 votanti. A seguire, sui due gradini più bassi del podio, troviamo rispettivamente il milanista Pato (11,2%) e l’ex  juventino Elia (9,5%). Parecchio negative sono state le critiche nei confronti dell’olandese, ma il vero e proprio plebiscito lo ha fatto registrare l’uruguagio, in netta regressione nel corso delle due ultime stagioni.

Per quanto riguarda il Papero, invece, congedato mestamente dal Milan per raggiungere il Corinthians, c’è da dire che oltre al Bidone d’Oro”, svoltosi quest’anno in versione ampiamente ridotta a causa della cancellazione di Catersport, gli viene riconosciuto anche il Pallone di Latta, fresco sondaggio curato da Repubblica online.

Forlan, invece, ha completamente deluso le aspettative dopo essere stato eletto miglior giocatore del Mondiale 2010 e aver portato il suo Uruguay ad un passo dalla finale della stessa competizione, poi i vinta dalla Spagna. Un anno dopo, però, alzò sotto il cielo di Buenos Aires la Coppa America.

Ecco la top ten completa del Bidone d’Oro 2012:

  1. Diego Forlan (Internacional)
  2. Alexandre Pato (Corinthians)
  3. Eljero Elia (Werder Brema)
  4. Mauro Zarate (Lazio) – Scommessa persa da Lotito e Moratti prima e da Petkovic poi
  5. Edu Vargas (ex Napoli) – Pessimo sostituto di Lavezzi in casa partenopea
  6. Djibril Cissé (Queens Park Rangers) – carente di gol con la maglia della Lazio
  7. Miloš Krasić (Fenerbahçe) – ottimo con Del Neri, inqualificabile alla corte bianconera di Cont
  8. Bakaye Traoré (Milan)
  9. Ricardo Gabriel Álvarez (Inter)
  10. Josè Angel (Real Sociedad)

Come Calciobidone Jolly,il pubblico ha premiato il brasiliano Lucio, in ombra all’Inter, così come alla Juventus. Secondo posto per un altro bianconero, il danese Bendtner, mentre in terza posizione troviamo il centravanti Santiago Silva detto El Tanque, un solo gol (su rigore) con il viola della Fiorentina. 

Commenti