Serie A: flop Roma, volano Napoli, Juventus e Lazio

I giallorossi si fanno incredibilmente rimontare mentre i partenopei, i bianconeri e i biancocelesti restano a punteggio pieno.

di Ivano Sorrentino 16 Settembre 2012 17:06
Spread the love

Pomeriggio di emozioni per questa terza giornata del campionato di serie A. Le partite di oggi infetti hanno lasciato gli spettatori in bilico fino all’ultimo, sopratutto per quanto riguarda la gara di Roma. Gli uomini di Zeman infatti hanno espresso un ottimo gioco nella prima frazione di gara chiudendo la prima  parte di partita in vantaggio di 2 reti grazie ai gol di Florenzi e Lamela. Nel secondo tempo però la Roma è scesa in campo quasi svogliata e il Bologna ha prima accorciato le distanza e raggiunto il pari (in soli 100 secondi) e poi ha completato l’opera con una rete di Gilardino nel finale che ha gelato i tifosi dello stadio Olimpico.

Se la parte giallorossa della capitale piange quella biancoceleste sorride: la Lazio infatti vince l’anticipo battendo il Chievo e rimanendo a punteggio pieno. A punteggio pieno c’è anche il Napoli di Mazzarri che al San Paolo batte il Parma per 3-1 grazie alle reti di Cavani, Pandev e del giovane Insigne. A sorridere è anche la Juventus che a Genova, dopo aver subito l’iniziale vantaggio dei rossoblù, riesce a rimontare pareggiando i conti nel secondo tempo e poi chiudendo il match grazie alle reti di Vucinic e Asamoah.

Per quanto riguarda le altre sfide bene anche la Sampdoria di Ciro Ferrara che all’Adriatico di Pescara vince la sua terza partita consecutiva e solo un punto di penalizzazione toglie ai blucerchiati la gioia di essere in testa. Sorride anche la Fiorentina di Montella che vince per 2-0 contro il Catania grazie ai gol di Jovetic e di Luca toni che torna a segnare al Franchi infiammando i tifosi viola. Infine termina con il punteggio di 2-2 la sfida tra Siena e Udinese: nella prima frazione di gioco i friulani erano andati in vantaggio per 2-0 ma nella ripresa il Siena è riuscito a rimontare e a portare a casa un prezioso pareggio.

Commenti