Serie A, due anticipi pomeridiani: le probabili formazioni

Gli anticipi pomeridiani del 13° turno di Serie A sono Lecce-Catania e Novara-Parma. Il Lecce cerca preziosi punti salvezza, mentre il Catania cerca di riagguantare il treno per l'Europa. Il Novara, a quota 7 punti, cerca la vittoria sul Parma, reduce dal successo contro l'Udinese.

di Simona Vitale 26 novembre 2011 12:55

Due gli anticipi pomeridiani del 13° turno di serie A: Lecce-Catania e Novara-Parma, entrambe alle 18:00.

Diversi i precedenti tra Lecce e Catania, sebbene solo due in Serie A, con entrambe le partite finite con la vittoria dei pugliesi. Il Lece cerca preziosi punti salvezza, essendo ferma a quota 8 punti. Montella invece, dopo due sconfitte consecutive, vorrebbe cercare di reinseguire quel sogno chiamato Europa. Il tecnico del Catania a ritroverà Izco, che potrebbe rientrare dall’inizio sull’esterno destro, anche se c’è il ballotaggio con Lanzafame. Da non scartare neanche l’ipotesi Alvarez a destra. Lodi, Almiron e Ricchiuti, saranno quasi certamente titolari sin dal primo minuto. Per quanto riguarda il Lecce, invece, Di Francesco non potrà contare su Di Michele a causa di un infortunio: l’attacco sarà affidato al giovaneMuriel,sostenuto dal trio Cuadrado-Olivera-Bertolacci. Assenti anche Giacomazzi e Mesbah, sostituiti da Strasser e Brivio.

Queste le probabili formazioni:

Lecce (4-4-1-1)Benassi; Oddo, Esposito, Tomovic, Brivio; Cuadrado, Strasser, Obodo, Olivera; Bertolacci; Muriel A disp.: Julio Sergio, Ferrario, Grossmuller, Piatti, Pasquato, Corvia, Ofere. All.: Di Francesco Squalificati: nessuno Indisponibili: Di Michele, Giacomazzi, Mesbah, Diamoutene, Carrozzieri

Catania (5-3-2):  Andujar; Izco, Potenza, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Almiron, Lodi, Delvecchio; Bergessio, Gomez A disp.: Campagnolo, Capuano, Ricchiuti, Lanzafame, Barrientos, Biagianti, Lopez. All.: Montella Squalificati: Spolli Indisponibili: Suazo, Alvarez

Il Novara, penultimo in classifica, ospiterà  il Parma reduce dalla vittoria interna sull’Udinese. Le assenze di oggi sono Ujkani, Lisuzzo, Paci, Morimoto e Meggiorini che è squalificato. Ludi è in panchina, sta migliorando sempre di più ma non gioca da più di un mese” ha dichiarato il tecnico dei piemontesi Tesser. Il Novara è fermo a quota 7 punti in classifica per cui fare risultato è d’obbligo.  Rispetto alla gara persa con il Genoa si rivedranno Porcari e Giogi, che affiancheranno Radovanovic in mediana. Brutte notizie per Colomba, tecnico del Parma. Modesto, Gobbi e Valdes erano in dubbio, ma nessuno ha recuperato. Il tecnico degli emiliani sarà costretto a far giocare Rubin. Pellè, supportato da Giovinco, guideranno l’attacco emiliano.

Queste le probabili formazioni:

Novara (4-3-1-2): Fontana; Morganella, Dellafiore, Centurioni, Gemiti; RadovanovicPorcariGiorgi; Rigoni; Rubino, Jeda A disp.: Coser, Ludi, Mazzarani, Pesce, MarianiniGranoche, Pinardi. All.: Tesser Squalificati: Meggiorini (3) Indisponibili: Lisuzzo, Ujkani, Morimoto, Paci

Parma (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, A. Lucarelli, Paletta, Rubin; Biabiany, Morrone, Galloppa, Valiani; Giovinco; Pellè A disp.: Pavarini, Santacroce, FeltscherZe EduardoPalladino, Jadid, Crespo. All.: Colomba Squalificati: nessuno Indisponibili: Floccari, Modesto, Gobbi

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti