Pugni a un carabiniere, arrestato Sebastiano Rossi

di Gioia Bò 8 Maggio 2011 13:13

Molti lo ricorderanno come uno dei più grandi portieri che abbiano mai difeso la porta del Milan, ma oggi Sebastiano Rossi finisce in prima pagina per una notizia che poco ha a che fare con il mondo del calcio.L’ex numero uno rossonero, detentore del record di imbattibilità in serie A (929 minuti), è stato infatti arretstato nella notte per aver preso a pugni un maresciallo dei Carabinieri in un bar di Cesena.

Dalla ricostruzione dei fatti pare che l’ex calciatore stesse fumando un sigaro all’interno del locale e quando la barista gli ha chiesto di spegnerlo o di uscire all’esterno, lui avrebbe risposto in modo poco cortese. A quel punto è intervenuto il militare, che però si è beccato un pugno in piena bocca, prima di riuscire ad immobilizzarlo.

E’ intervenuta poi una pattuglia dei carabinieri che non ha potuto far altro che ascoltare i testimoni ed arrestare Sebastiano Rossi, che domani verrà processato per direttissima con l’accusa di aggressione e resistenza a pubblico ufficiale. Bel modo di festeggiare lo scudetto di quella che fu la sua squadra!

Tags: milan
Commenti