Milan, Allegri: “Bisogna clonare Seedorf”

di Gianni Monaco 25 Settembre 2011 11:56

Ieri sera, contro il Cesena, Clarence Seedorf è stato di gran lunga il migliore in campo. Il centrocampista olandese è stato letteralmente imprendibile per gli avversari. Ha creato pericoli a ripetizione, ma ha dato anche un contributo importante in fase di ripiegamento. Insomma, Seedorf è il giocatore ideale, quello che qualunque allenatore vorrebbe.

Di fatti, Massimo Allegri, se lo coccola: “Ha giocato da grande campione qual è, purtroppo ha 35 anni. Uno come lui andrebbe clonato. Il gol? Se Clarence ha detto che era un tiro allora era un tiro”.

Sembra lontanissimo, ormai, l’inizio della scorsa stagione. Il tecnico rossonero lo lasciava spesso in panchina e il pubblico lo fischiava ad ogni minimo errore. I fatti non potevano che dare ragione a Seedorf, grandissimo protagonista della cavalcata scudetto. L’olandese è stato sul punto di lasciare il Milan, ma alla fine Galliani è riuscito a convincerlo a rimanere fino al 2012. Farà bene, l’ad rossonero, a farlo firmare per un’altra stagione ancora. Chi non lo vorrebbe, un giocatore così?

Commenti