Milan, Kevin Prince Boateng può esserci contro la Juventus

di Gianni Monaco 29 Settembre 2011 12:28

Massimo Allegri può finalmente sorridere. Il tecnico rossonero ha appena recuperato Zlatan Ibrahimovic, Luca Antonini e Daniele Bonera. Ora è il turno di Kevin Prince Boateng. Il centrocampista ghanese ha superato i guai alla costola che lo hanno tenuto fermo per un paio di settimane. Per Juventus-Milan di domenica il ‘principe’ potrebbe andare in panchina o addirittura scendere in campo dal primo minuto.

Il recupero dell’ex Portsmouth è davvero fondamentale. Allegri sta infatti utilizzando gli stessi uomini da troppe partite. Antonio Nocerino non riesce ancora a dare il massimo, così come Alberto Aquilani. Urby Emanuelson sembra un pesce fuori d’acqua. Quelli che stanno avendo il migliore rendimento sono gli olandesi Mark Van Bommel e Clarence Seedorf. Ma hanno, rispettivamente, 34 e 35 anni: non possono essere schierati sempre. Boateng è il più giovane dei centrocampisti rossonero (24). E’ elemento in grado di difendere e attaccare come pochi nel nostro campionato. La sua assenza, anche ieri contro il Viktoria Plzen, si è sentita. Per fortuna di Allegri c’era in campo un certo Ibrahimovic che, pur non essendo ancora al 100%, ha deciso il match con un gol e un assist.

Commenti