Ronaldo chiama Messi: “Venga in Italia come me e accetti la sfida”

Intervista a 360 gradi quella rilasciata dall'asso portoghese a diversi quotidiani

di Daniele Pace 10 dicembre 2018 19:39
cristiano ronaldo

Una sorta di conferenza stampa tramutata in intervista per diversi quotidiani: Cristiano Ronaldo si conferma assoluto protagonista mediatico della Serie A, rilasciando una serie di dichiarazioni davvero interessante e che infiammano gli appassionati di calcio in Italia.

E’ un passaggio, in particolare, a suscitare grande curiosità:Messi? E’ un bravo ragazzo, un giocatore fantastico. A me piacerebbe che venisse in Italia, dovrebbe accettare la sfida come ho fatto io. Ma lo rispetto se lì è felice. Io vedo la vita come una sfida, voglio far felici le persone: ho giocato in Inghilterra, Spagna, Portogallo, nazionale e ora Italia. Lui invece sta sempre in Spagna…”.

Ronaldo ha poi parlato del suo ambientamento a Torino: “La città è molto carina, il club è fantastico ed ha un’organizzazione davvero stupefacente. Il gruppo, poi, è il migliore in cui mi sia mai trovato. C’è umiltà e voglia di vincere, una vera famiglia”. Il discorso vira poi su altri temi come Champions, Pallone d’Oro e il rapporto con Allegri: “La vittoria della Champions League non deve essere un’ossessione, così vincerla sarà più facile. Il Pallone d’Oro? Lo merito ogni anno, ma vanno fatti i complimenti a Modric. Comunque lavoro sodo per vincerlo il prossimo anno. Allegri? Professionale, un ottimo allenatore e anche molto divertente. Ha un grande pregio ed è quello dell’onestà: dice sempre quello che pensa, a tu per tu”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: ronaldo
Commenti