Juventus da record, nessuno in Europa come la squadra di Conte

Una sola sconfitta nelle ultime 48 partite, meglio di Barça, Real e Psg. Vecchia Signora prima anche come media gol.

di Antonio Ferraro 22 Settembre 2012 11:49

La Juventus batte sempre più record. La macchina da guerra guidata da Antonio Conte spadroneggia non solo in Italia, ma anche in Europa.

Secondo quanto sottolineato da La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna, negli ultimi 13 mesi i bianconeri hanno infatti perso solo una volta, facendo meglio del Barcellona di Messi (5 ko), del Real Madrid di Mourinho e Ronaldo (8) e del Psg di Ibra e Carlo Ancelotti. Nessuno, quindi, come la Juve fra i 32 club che partecipano alla Champions League. Da quando Conte ha preso in mano le redini della squadra, Pirlo e compagni hanno infatti fatto registrare ben 30 vittorie e 17 pareggi in 48 partite giocate. L’unica sconfitta è giunta nella finale di Coppa Italia contro il Napoli il 20 maggio scorso a Roma (2-0, reti di Hamsik e Cavani).

In questa graduatoria la Juventus è seguita, come detto, dal Barcellona, che però nell’ultimo anno solare ha giocato 71 match, ben 23 in più rispetto ai bianconeri. In Italia, invece, la squadra di Conte insegue il record di Fabio Capello, che fra il 1991 e il 1993 mise in fila 58 risultati utili consecutivi con il Milan degli invincibili. La Vecchia Signora, inoltre, si sta rivelando una grande specialista nelle rimonte, prova della grande determinazione che la contraddistingue. Quest’anno è già successo tre volte nelle cinque uscite ufficiali, contro il Napoli in Supercoppa (da 1-2 a 4-2), con il Genoa in campionato (da 0-1 a 3-1) e il Chelsea in Champions League (da 0-2 a 2-2).

Juventus prima in Europa anche come media gol. Nelle prime cinque uscite stagionali, in cui Pirlo e compagni hanno messo insieme quattro successi e un pareggio, i Campioni d’Italia hanno totalizzato una media di tre gol a partita, meglio del Barcellona di Messi e del Manchester United di Rooney e Van Persie.

Commenti