Tutti i retroscena del possibile arrivo di Antonio Conte al Real Madrid

L'ex ct della nazionale in pole position se salta Lopetegui

di Maria Di Bianco 25 ottobre 2018 21:40
conte

Settimo dopo nove giornate, con in mezzo anche una clamorosa sconfitta a Mosca, contro il CSKA: è un inizio di stagione complicatissimo per il Real Madrid, reduce da tre Champions League consecutive ma anche dall’addio della sua stella, Cristiano Ronaldo.

L’avventura di Julen Lopetegui sulla panchina del Bernabeu potrebbe essere così vicina al capolinea: l’appuntamento decisivo è fissato per domenica pomeriggio, al Camp Nou di Barcellona. Alle 16.15 è previsto il fischio d’inizio del primo “clasico” della stagione, senza Messi nè, ovviamente, CR7.

Dovesse saltare Lopetegui, sarà Antonio Conte il prescelto di Florentino Perez. L’ex allenatore della Juventus è in netto vantaggio sia su Laurent Blanc, il cui nome circola con insistenza nelle ultime ore, sia su Solari che accetterebbe il ruolo di traghettatore in vista di un clamoroso ritorno di Jose Mourinho per la prossima stagione.

Conte, per la verità, era già stato vicino al Real Madrid in estate: si dice che in quel caso fu decisivo il “no” di Sergio Ramos, capitano, per chiudere le porte all’ex c.t. della nazionale. La situazione ora è ben diversa, tanto che anche Courtois (i cui rapporti con Conte non sono facilissimi visto l’epilogo al Chelsea) ha dato il suo assenso all’italiano. Che, intanto, ha risolto qualsiasi questione contrattuale col Chelsea. In attesa di una chiamata di Florentino…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: conte
Commenti