Nei posticipi trionfa il Lione

La squadra di Remi Garde è la nuova capolista della Ligue 1. In Germania disco verde per Werder e Wolfsburg. In Inghilterra vince il Sunderland.

di Antonio Pio Cristino 19 novembre 2012 10:22

Gomis, Lisandro Lopéz e un’autorete di Weber hanno regalato al Lione la vittoria nel posticipo della tredicesima giornata di Ligue 1 contro il Reims, e il primo posto nella graduatoria del campionato francese. I biancorossoblu infatti sono stati gli unici ad approfittare del KO subito dal Paris Saint Germain in casa contro il Rennes, balzando in testa al gruppo pur con una gara da recuperare. Se Lione ride, piange invece il Marsiglia che avrebbe potuto essere al posto degli alpini. La formazione di Elie Baup si è fatta beffare dal guizzo di Gouffran del Bordeaux al 52′, e ha chiuso il match al ‘Delmas’ del capoluogo girondino in dieci per l’espulsione di Mendes. I biancoviola sono ora i nuovi ‘secondi’ della Ligue 1

L’ultimo posticipo della tredicesima giornata del massimo campionato francese è andato invece al Nizza (goal partita di Cvitanich), che ha acuito il brutto momento del Tolosa (tre sconfitte consecutive).

POSTICIPI ‘VERDI’ – In Germania la giornata dei posticipi del dodicesimo turno di campionato è stata favorevole alle squadre dalle casacche a tinte ‘verdi’. Il Werder Brema infatti ha battuto il Fortuna Dusseldorf rimontando l’iniziale svantaggio di Langeneke su rigore al 10′ con Niels Petersen e Kevin De Bruyne. Il successo più indicativo lo ha ottenuto però il Wolfsburg di Diego e Olic. I due assi della formazione di Lorenz-Gunther Kostner non sono andati a segno, ma a far vincere il ‘Lupi’ ci hanno pensato il giapponese Makoto Hasebe, l’olandese Bas Dost e il brasiliano Naldo. Lo svizzero Derdyok, subentrato nella seconda frazione di gioco, ha accorciato le distanze per l’Hoffenheim.

PREMIER – In attesa di conoscere il risultato di West Ham-Stoke City, posticipo del lunedì della dodicesima giornata di Premier League, il sunday time inglese ha favorito il Sunderland vittorioso 3-1 al ‘Craven Cottage’ di Londra. I biancorossi hanno espugnato la tana del Fulham (in dieci dalla mezzora per l’espulsione del difensore norvegese Hangeland), con le realizzazioni di Fletcher, Cuéllar e Sessegnon. I londinesi con Petric avevano ottenuto il momentaneo 1-1.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti