Napoli-Udinese, le probabili formazioni

Mazzarri rinuncia al turn-over e rilancia i titolarissimi. Guidolin dovrà ben gestire la stanchezza di Anfield

di Nadia Napolitano 6 Ottobre 2012 10:15

Walter Mazzarri deve spazzare via la serataccia di Eindhoven, e proverà a farlo con una prestazione super dei suoi titolarissimi. Per la sfida con l’Udinese, il tecnico di San Vincenzo si affida all’undice base, eccezion fatta per Paolo Cannavaro (squalificato). Al suo posto al centro la difesa figurerà Gamberini, con Campagnaro sul centro-destra e Aronica sul centro-sinistra. A centrocampo torna il terzetto Behrami-Inler-Hamsik. Sulle fasce laterali Maggio a destra e Zuniga a sinistra. In attacco Pandev in supporto a Cavani.

Francesco Guidolin sarà chiamato a gestire le fatiche accumulate nella trasferta di Anfield. Espugnato lo storico templio dei Red, l’Udinese, che si è misurata in Inghilterra con i suoi pezzi migliori, dovrà fare i conti con la stanchezza. Probabili assenti Basta, Badu e Muriel. Il tecnico punterà sul 3-5-2, per far sì che i suoi uomini difendino in 5 con i ripiegamenti degli esterni e, all’occorrenza, pungere in contropiede qualora se ne presenti la possibilità. Brkic, in grande spolvero giovedì sera, tra i pali. Terzetto difensivo composto da Benatia, Danilo e Coda. A centrocampo confermati Pereyra, Pinzi e Lazzari. Sulle fasce agiranno Faraoni e Pasquale (in vantaggio su Armero). In attacco manovra affidata a Di Natale (che difficilmente potrà reggere per 90 minuti di fila) e Ranegie.

Napoli (3-5-1-1): De Sanctis; Campagnaro, Gamberini, Aronica; Maggio, Inler, Behrami, Hamsik, Zuniga; Pandev, Cavani. A disp.: Rosati, Grava, Fernandez, Uvini, Dzemaili, Donadel, Mesto, Dossena, El Kaddouri, Insigne, Vargas. All. Mazzarri.

Udinese (3-5-2): Brkic; Benatia, Danilo, Coda; Faraoni, Pereyra, Pinzi, Lazzari, Pasquale; Di Natale, Ranegie. A disp.: Padelli, Pawlowski, Domizzi, Angella, Basta, Willias, Herteaux, Armero, Barreto, Allan, Fabbrini. All. Guidolin.

Arbitra: Daniele Doveri di Roma

Diretta Tv su Sky Calcio e Mediaset Premium. Qualora non si avesse la possibilità di guardare il match in tv, potrete ascoltare la cronaca in diretta sintonizzandovi sulle frequenze di Radio Marte (95.6, 97.7), o collegandovi in streaming al sito www.radiomarte.it.

Commenti