Napoli-Novara, si infortuna l’arbitro Doveri

Lussazione alla spalla per il direttore di gara dopo aver fischiato un calcio di punizione.

di Simona Vitale 21 Aprile 2012 21:19

Sicuramente gli ultimi giorni non sono stati molto propizi per il mondo del calcio, tra malori in campo, talvolta mortali come quello che sabato scorso colpì Piermario Morosini, ponendo fine alla giovane vita del calciatore del Livorno, oppure meno gravi, come quello che ha colpito oggi l’attaccante della Nocerina Marco Pomante, portato fuori dal terreno in barella e poi in ospedale, ma le cui condizioni non si sono fortunatamente rivelate gravi.

Dopo il lutto dei giorni scorsi è tornata la serie A ed uno degli anticipi di oggi vede come protagoniste Napoli e Novara, con i partenopei in cerca della riscossa dopo due sconfitte consecutive prima con la Juventus e poi con la Lazio. Ebbene inizia la gara al San Paolo come previsto alle 20:45, dopo aver osservato un minuto di silenzio in ricordo di Morosini, e cosa accade? Incredibilmente l’arbitro Doveri di Roma si infortuna alla spalla, dopo aver fischiato un calcio di punizione. Il malore è più grave del previsto e la partita viene momentaneamente sospesa, mentre il direttore di gara viene portato a bordocampo dallo staff medico. Insomma davvero cose strane stanno accadendo sempre più spesso sui campi di calcio. Si scalda il quarto uomo Palazzino, ma l’arbitro, grazie ad un’infiltrazione alla spalla è riuscito a tornare in campo a dirigere la gara. Si ricomincia.

Commenti