Catania-Roma sospesa: verranno giocati solo gli ultimi minuti

di Gianni Monaco 15 Gennaio 2012 12:15

A dispetto degli ultimi tempi, ieri, sabato, doveva giocarsi un solo anticipo. Ma non è stato possibile disputare per intero nemmeno quello. Al 20′ minuto del secondo tempo, infatti, l’arbitro Tagliavento ha ritenuto impraticabili le condizioni del terreno di gioco di Catania (sommerso dall’acqua) e ha sospeso l’incontro. Il match verrà completato l’8 o il 15 febbraio. Catania e Roma ripartiranno dall’1-1 e disputeranno gli ultimi 25 minuti.

Nonostante le condizioni atmosferiche avverse, rossazzurri e giallorossi hanno dato vita a una bella gara. Merito soprattutto dei padroni di casa. I siciliani sono passati in vantaggio al 24′ con un colpo di testa impetuoso di Nicola Legrottaglie. Appena 5 minuti dopo il pareggio della Roma, firmato da Daniele De Rossi. Da quando si parla con insistenza del rinnovo del contratto, il centrocampista è diventato l’uomo in più per Luis Enrique.

Il Catania avrebbe avuto molte occasioni per tornare in vantaggio, ma le ha sprecate clamorosamente. Gli uomini di Montella hanno comunque confermato che con le grandi, in casa, non ce n’è per nessuno. Basta chiedere a Napoli e Inter.

Commenti