Montella ci crede: “Puntiamo al terzo posto”

L'allenatore dei viola si accontenta del punto di Torino e guarda già alle prossime sfide.

di Ivano Sorrentino 25 novembre 2012 19:33

Rallenta ma non si ferma la Fiorentina di Vincenzo Montella che a Torino raccoglie un punto importante contro i granata in una sfida delicata. Gli uomini di Ventura infatti hanno dimostrato di essere in un ottimo periodo di forma mettendo in scena un calcio frizzante ed andando in vantaggio due volte. I viola dall’altra parte non si sono arresi e hanno raggiunto gli avversari all’84’esimo portando così in Toscana un punto che sicuramente fa bene al morale di una squadra che vuole provare a lottare fino all’ultimo con le grandi. Anche l’allenatore napoletano Montella è felice nel post-gara e fa i complimenti sia ai suoi giocatori che agli avversari:”E’ stata veramente una bella partita, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, che non si sono depressi dopo essere passati per due volte in svantaggio e sono andati alla ricerca del pareggio prima e della vittoria successivamente. Siamo stati bravi in difesa ma abbiamo però avuto poco coraggio in attacco. Devo fare i complimenti al Torino, ha giocato veramente da grande squadra“.

L’obiettivo dei viola dunque rimane dichiaratamente il terzo posto, come spiega Montella:”Il nostro obiettivo dovrà essere quello di fare le partite sempre allo stesso modo, qualunque sarà l’avversario. La strada per mantenere il terzo posto è difficile, ma ci proveremo sino alla fine. Non voglio assolutamente che le assenza siano una scusante, nel corso della stagione possono capitare degli infortuni. Cerci? Nel calcio succede sempre così, vorrà dire che il prossimo anno varrà ancora di più“.

Per puntare al terzo posto però i viola dovranno continuare su questa strada senza fermarsi, e non è facile. Montella infatti ha messo in piedi una squadra con molta grinta e vedremo dunque se i viola potranno andare fino in fondo e essere la vera sorpresa del campionato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti