Genoa rinato? Il motivo lo spiega Frey

I rossoblù vincono contro l'Atalanta e abbandonano l'ultimo posto in classifica.

di Ivano Sorrentino 25 Novembre 2012 20:34

La vittoria è sempre la miglior medicina. Sicuramente questo è quello che hanno pensato giocatori staff e tifosi del Genoa dopo aver conquistato i tre punti contro l’Atalanta nel match odierno. Dopo la sconfitta nel derby contro la Sampdoria infatti i rossoblù erano scivolati all’ultimo posto della graduatoria ed erano sicuramente in un momento molto difficile. Proprio per questo la società ha deciso di portare la squadra in ritiro in vista della partita con i bergamaschi per assicurare più tranquillità a tutti.

La scelta sembra essersi rivelata azzeccata in quanto secondo il portiere Sebastian Frey il ritiro ha fatto bene a tutte le componenti:”Tutti noi ora siamo più consapevoli di cosa fare per metterci alle spalle il momento difficile. Più che la qualità adesso serve la quantità. C’è stato un confronto in settimana, dove abbiamo discusso tra di noi e questo ha fatto bene allo spogliatoio. Questa la partita della svolta? Deve esserlo. La tifoseria qualche giorno fa ha mandato un messaggio al capitano dicendo di sostenerci e anche questo ci ha aiutato. Ora, domenica prossima, dovremo dare continuità a questa partita. Andare in ritiro si è rivelata una scelta saggia in quanto ci siamo per un attimo isolati da tutto e da tutti e ciò ci ha fatto bene”.

Nonostante tutto una rondine non fa primavera e Frey sa benissimo che se il Genoa vorrà tirarsi fuori completamente dal momento difficile dovrà contonuare a lavorare sodo e cercare di trarre il massimo dalle prossime partite. Del Neri dunque ha tantissimo lavoro da fare anche se il tecnico è sembrato comunque soddisfatto a fine partita: “Finalmente ho visto il vero Genoa, siamo stati compatti portando a casa un buon risultato su un campo difficile. Ora dobbiamo solamente guardare avanti e metterci le delusioni alle spalle, ad iniziare da quella del derby”.

Commenti